Crea sito

Shiny Happy People – Le “persone felici e radiose” nel famoso brano dei R.E.M.

Shiny Happy People – Le “persone felici e radiose” nel famoso brano dei R.E.M.

Appuntamento n.65

Shiny Happy People – Le “persone felici e radiose” nel famoso brano dei R.E.M. è il sessantacinquesimo appuntamento dedicato alla rubrica a cura di Ezio Guaitamacchia song a day keeps the virus away.

[Clicca per andare alla raccolta completa]

Una rubrica periodica che tratterà, citando le sue parole “storie, curiosità e riflessioni legate alle canzoni che hanno fatto epoca. Quelle che, pur scritte anni fa, sono ancora di un’attualità disarmante“.

Il contesto

È la canzone forse più odiata dei R.E.M., ma anche uno dei loro più grandi successi: si chiama Shiny Happy People” ed è stata scritta da Michael Stipe alla fine degli anni ’80, quando un po’ tutto il mondo era stato attratto dalle proteste degli studenti di Pechino in Piazza Tienanmen contro il regime.

Si dice che Michael Stipe fosse rimasto colpito da un manifesto della propaganda del Governo cinese in cui c’era questo slogan: “Shiny Happy People Holding Hands e cioè “Gente felice e radiosa che si tiene per mano”.

La canzone è molto allegra, molto spensierata, Michael Stipe stesso l’ha definita una specie di tributo alla bubblegum music dei primi anni ’60 e tra l’altro lui stesso non ne andava molto orgoglioso, poi grazie anche al grande successo forse si è un po’ ricreduto e, al di là di tutto, forse in realtà “Shiny Happy People” è un brano che cela anche un significato un po’ più profondo, se pensiamo appunto alla vicenda del poster cinese.

Il videoclip, che ebbe altrettanto successo, è proprio molto semplice, molto ridanciano, e vede la partecipazione di Kate Pierson, la cantante dei B-52’s, un gruppo di Athens, Georgia, cioè concittadino dei R.E.M.
E proprio sul duetto vocale femminile maschile, tra la voce appunto di Kate Pierson e quella di Michael Stipe, si crea un po’ il tono, il clima della canzone, interrotto soltanto dall’inizio e da un intermezzo “valzerato” che fu un’idea di Peter Buck.

Shiny Happy People” è presente nello stesso album in cui c’è “Losing My Religion”, cioè “Out Of Time” del 1991, ed è ormai nelle orecchie di tutti, forse anche dei fan più accaniti dei R.E.M., che magari si saranno ricreduti alla luce di questi periodi così bui. Essere “persone felici e radiose” è un grande augurio per tutti noi.

Guarda il video condotto da Ezio Guaitamacchi

Shiny Happy People – Le “persone felici e radiose” nel famoso brano dei R.E.M. –  Sessantacinquesimo appuntamento dedicato alla rubrica a cura di Ezio Guaitamacchi

La rubrica continuerà con piccole pillole periodiche riguardo artisti e riferimenti storici differenti.

E per scoprire il prossimo appuntamento, ripassate da BLOM – Blog of music. Vi aspettiamo!

Troverete tutte le puntate precedenti cliccando qui. Restate sintonizzati per il prossimo numero!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.