Crea sito

Fabrizio Bonacci

Fabrizio Bonacci è un affermato musicista freelance, compositore, insegnante di chitarra e scienziato cognitivo con sede a Londra.

Nel corso degli anni, Fabrizio ha avuto la possibilità di suonare in molti luoghi prestigiosi in tutta Europa, tra cui la Islington O2 Academy, Ding Walls e il leggendario 100 Club.

I suoi studi sono iniziati alla giovane età di 6 anni, con violino e musica classica. Da adolescente Fabrizio è passato alla chitarra e ha iniziato a esplorare la moderna armonia jazz, sviluppando le sue abilità improvvisative studiando con Barry Greene (Università della Florida del Nord, Stati Uniti), Sid Jacobs (Musicians Institute California, USA) e Carl Verheyen (Supertramp).

Oltre alle sue attività di insegnamento, Fabrizio è attualmente impegnato in una varietà di progetti musicali, che vanno dal Jazz al Prog Rock, al Funk, al Blues e ai Soul. È ben noto tra i suoi colleghi musicisti per la sua capacità di mescolare e abbinare una varietà di generi musicali e stili diversi, che contribuiscono tutti a creare il suo suono e il suo stile musicale originale.

Avendo anche completato un dottorato di ricerca in Filosofia della mente e del linguaggio, i principali interessi scientifici di Fabrizio riguardano la neuroscienza, la psicologia cognitiva e la filosofia della scienza. Maggiori dettagli sulla pagina ufficiale.

Fabrizio Bonacci

Articoli di Fabrizio Bonacci

  • Blusion Explained part 3
    Facebook Twitter Fabrizio’s Guide to His Own Philosophy of Music The Philosophy of Blusion Another aspect of the ‘philosophy’ of Blusion is the irrepressible desire to create a work which
  • Blusion Explained part 2
    Facebook Twitter Fabrizio’s Guide to His Own Philosophy of Music. Part 2 The Themes While the first part of this article was mainly focused in the analysis of the styles
  • Blusion Explained part.1
    Facebook Twitter Fabrizio’s Guide to His Own Philosophy of Music Con questo primo articolo apriamo un’altra rubrica del sito e presentiamo un altro personaggio che fornirà contributi molto interessanti nei

Per visitare la pagina completa degli articoli di Fabrizio Bonacci clicca qui

Torna su