Crea sito

NAMM show 2020 day 1

[Tempo di lettura ca. 4 min.]

Quando si dice che il buongiorno si vede dal mattino, al mio ingresso al NAMM ero accompagnato dai Led Zeppelin in radio!

Let’s start!

Ingresso presso il convention center

Una volta parcheggiato, si passa a ritirare il badge e quindi si può finalmente entrare.

Gli spazi del NAMM Show sono veramente enormi. La prima volta che ci sono stato, ricordo che ti senti “sovrastato” all’ingresso. Di solito il primo spazio che incontri è un settore dedicato all’audio, come potete vedere in basso, ed é l’ambiente più piccolo… Dopo di che entri negli spazi dedicati proprio agli stands. In basso anche un breve video che vi porta sul posto, anche se non può rendere la sensazione della grandezza e di ciò che si prova.

Primo spazio
L’ingresso agli stands

Gli stands

Una volta dentro, il NAMM show mostra tutta la sua mole e il motivo per cui sia il punto di riferimento mondiale nel suo ambito.

Gli stands si alternano uno dopo l’altro, spaziando da quelli delle batterie e percussioni alle chitarre e bassi, dai fiati agli archi, dalle tastiere ai sintetizzatori. Ma non solo.

Nella fiera vi sono anche tantissimi altri tipi di strumenti e accessori che possono aiutare il mondo musicale. Oppure puoi trovare gli stands degli editori, con tutte le tipologie di metodi e libri possibili, oltre ai giornali di settore.

Artisti

Ovviamente un’altra grande attrattiva è la possibilità di incontrare i musicisti più famosi al mondo, come vi avevamo accennato nell’articolo introduttivo di ieri.

La prima giornata è stata già ricca di incontri, vi postiamo giusto qualche scatto. Potete vedere il mitico Rick Latham, nostro insegnante fino all’anno scorso, ora tornato in America, col suo leggendario libro Advanced Funk studies che quest’anno compie 40 anni dalla pubblicazione! Poi il batterista degli Iron Maiden, Nicko McBrain, e il bassista Victor Wooten.

Esibizioni

Durante la giornata si svolgono moltissime esibizioni, sia agli stand ad opera degli endorsers, sia sugli appositi palchi.

In basso alcuni estratti delle esibizioni a cui ho partecipato.

Victor Wooten duetta con un collega
Hussein Jeffrey
Band sul palco esterno
Alex Alessandroni jr, Sayaka e Rafael

Cose strane

Mi faceva sorridere l’idea di inserire una sezione nell’articolo dedicato alle cose strane… E a volte ce ne sono davvero, anche di soggetti strani… Ma rimanendo nell’ambito delle cose, in basso riporto una breve serie di foto di alcune cose viste oggi.

Per oggi è tutto, qui è mattina presto, tra poco inizia la seconda giornata!

Vuoi saperne di più 

Se vi ho incuriosito un po’, seguite gli articoli che saranno scritti nei prossimi giorni direttamente da Los Angeles. Continuerò a tenervi aggiornati su cosa succede, con articoli, foto e video.

Oltre che in homepage, i links agli articoli che  mano a mano usciranno lì troverete nella pagina dei miei articoli.

Saranno visibili anche dal sito ufficiale www.alexbonacci.com , nella sezione “Blog”.

Perciò vi raccomando, passate a controllare!

Alex Bonacci

Batterista e direttore del centro di formazione "Perform - School of music", è inoltre Center Examination Manager dell' RSL Awards. Insegnante abilitato "La casa del batterista" e direttore della sede ufficiale di Torino del circuito nazionale. Ha accompagnato diversi artisti in molti contest come Heineken Jammin Festival, International Pop Overthrow, Premio Musicultura (Ex premio Recanati), Cornetto Free Music, Coca Cola Contest, Rock Targato Italia, etc. con partecipazioni radio/televisive da Rock TV a Rai Due, da Radio Due a Sky, RTL 102,5, ecc. Ecco alcuni tra i musicisti e professionisti del settore con i quali ha collaborato, live e/o in studio: Tony Levin, Roberto Diana, All the Mornings of the World (Heineken Jammin Festival 2012 finalist), Alessia D’Andrea, JP Cervoni, i Vincent, Stephan Zeh, Elisabetta Coraini, Rick Romano, Vince Tempera, James Raymond, Brian Ray, Stefano Olla, Lowlands (tour europeo “Gypsy child Tour 2011”), Florian Opahle, Ive (finalista all’Eurovision 2009), Franco Catricalà, Ivan Battistella, “Rigo” Righetti, Dj Molella, Emanuele Frusi, Simone Borghi, Timerec e molti altri.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.