Audizioni in sede a Torino

The Perfect Tree concept
[Tempo di lettura ca. 3 min.]

L’audizione

Nel mese di gennaio si sono svolte delle audizioni in sede a Torino presso la Perform School of music. La “Sala Bianca” del Bioritmo studio” ha visto alternarsi i musicisti che hanno aderito alla selezione per la ricerca di un batterista per il progetto “The perfect tree“.

Il progetto artistico

Il progetto che nasce da un’idea di Emiliano Aimone, già turnista di De Gregori, ha un taglio internazionale, con sonorità che spaziano nel pop moderno, quello con la “P” maiuscola. Accarezza sonorità variegate nell’arrangiamento: si possono infatti sentire sonorità che strizzano l’occhio ai grandi live di Peter Gabriel, così come a Sting del periodo post “The Police“.

Prodotto dalla Volcano records, il concept “The perfect tree” sta completando la formazione per le date che seguiranno una nuova pubblicazione.
Tre sono stati i brani inediti sui quali i musicisti sono stati valutati e tre sono i batteristi della scuola che hanno preso parte.
Gli allievi erano già stati selezionati preliminarmente dalla direzione della scuola tra i molti allievi di batteria.

Nel frattempo, il 26 febbraio, è uscito il nuovo video sul brano “War Machine“, visibile in basso.

I candidati

Le audizioni in sede a Torino hanno coinvolto in questo caso gli allievi Alfredo Viberti, Emanuele Cocomazzi e Matteo Garzaro. Tutti e tre già di livello avanzato L3 in base alla classificazione del framework internazionale della didattica (visita il link per maggiori dettagli).

In basso è possibile vedere alcuni scatti durante lo svolgimento delle esibizioni.

Un traguardo importante

La connessione col mondo lavorativo per la Perform School of music rimane un obiettivo fondamentale. La filosofia vincente della scuola è condensata nel titolo dell’articolo postato un paio di mesi fa: “Studiare, formarsi e crescere, non solo professionalmente“.

L’obiettivo, che è sempre stato punto centrale della filosofia della scuola, sta diventando sempre più evidente. Uno degli esempi in tale direzione continua ad essere il corso di Music Business, tramite il quale diversi progetti didattici sono diventati ora attività indipendenti gestite proprio dagli allievi oramai formati.

Le audizioni per l’inserimento degli allievi nel mondo lavorativo reale sono un altro punto cardine. Erano già stati segnalati allievi per progetti interessanti: ad esempio uno degli allievi di batteria è partito per un tour in Inghilterra, mentre proprio di recente un allievo di chitarra ha svolto un tour europeo di circa quaranta date tra Inghilterra, Danimarca, Germania, Austria, Ungheria, ecc.
Ma è la prima volta che effettivamente si sono svolte le audizioni in sede, con la commissione che vedeva anche l’artista coinvolto.
Esperienza molto positiva e stimolante per gli allievi che hanno comunque suonato in maniera eccellente.

Link utili:

Restate aggiornati visitando la nostra homepage, presto saranno pubblicate altre novità a riguardo!

Be the first to comment

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.