Crea sito

Centri di formazioni, insegnanti e formatori

Framework internazionale della didattica, european qualification framework e i dubbi degli allievi italiani sugli istituti di certificazione internazionali.

La nuova rubrica dedicata al framework internazionale della didattica e le certificazioni internazionali, a cura del direttore della Perform School of music: Alex Bonacci.

Un interessante approfondimento per conoscere meglio la struttura internazionale della didattica musicale, mediante spunti e riflessioni nate anche dalle domande e le osservazioni poste nel corso degli anni dai tanti aspiranti allievi.

La redazione di BLOM

Premessa

Nel primo articolo di questa rubrica ho spiegato il motivo per cui ho deciso di scrivere riguardo questo argomento. In breve, come direttore della Perform School of music, mi trovo spesso a contatto con aspiranti allievi che vogliono intraprendere studi per ottenere titoli e certificazioni internazionali.

Tra questi vi sono sia studenti che aspirano a seguire un percorso strutturato, sia musicisti ad un livello più avanzato che vogliono progredire e alzare il livello della propria preparazione pregressa. Ma formiamo anche i colleghi che già svolgono il mestiere del musicista e vogliono ottenere titoli riconosciuti a supporto e a certificazione della loro professionalità.

Addentrandosi nella descrizione del percorso formativo certificato, anche per comprendere meglio la nostra offerta formativa, riscontriamo spesso una grande confusione negli aspiranti allievi.

Di seguito i punti che abbiamo riassunto nell’articolo:

  • Framework internazionale della didattica musicale
  • Istituti di certificazione
  • Centri di formazione
  • Insegnanti e formatori
  • Grades e livelli
  • Conclusioni

Nell’articolo di oggi ci concentreremo sul terzo e quarto punto: i centri di formazione, insegnanti e formatori.

Centri di formazione

I centri di formazione o, comunemente, scuole di musica sono il cuore pulsante di tutto il sistema. Infatti preferisco sempre chiamarli nel primo modo perchè rendono di più il senso del nobile obiettivo che dovrebbero avere.

Come accennato nel primo articolo di questa rubrica, sono il trait d’union tra chi ha necessità di supporto (allievo, musicista che vuole qualificarsi, ecc.) e gli enti di certificazione (ve ne sono tanti, vedi qui).

Se ho scritto che sono il cuore pulsante del sistema, quindi possiamo paragonare il centro di formazione al motore dell’intera macchina. E se così fosse, allora la qualità di un centro di formazione dipende dai componenti di quel motore, quindi gli insegnanti.

La preparazione del team è fondamentale per non trasmettere una semplice nozionistica agli allievi ma, piuttosto, trasmettere un nuovo mindset. E, di conseguenza, un nuovo “modo“ di pensare e di agire.

Inoltre, un’altra differenza riscontrata nel corso degli anni è il fatto che la formazione internazionale muta, in continuazione. Soprattutto quella musicale. Questo per tenere il passo delle grandi evoluzioni che il settore musicale vive, anche in termini tecnologici.
Nel primo articolo, ad esempio, facevo notare la quantità di novità che vengono presentate ogni anno al NAMM Show (puoi leggere un approfondimento a riguardo sugli articoli che ho scritto proprio da Los Angeles nei giorni dell’ultimo NAMM Show, solo a gennaio 2020).

Pertanto un buon centro di formazione è quello che ha una squadra di insegnanti e formatori sempre aggiornata ai più alti standard.

Insegnanti e formatori

Insegnanti e formatori, dunque, sono un importantissimo “ingranaggio della intera macchina” perchè sono gli elementi più a stretto contatto con lo studente. Pertanto sono coloro che plasmeranno maggiormente l’allievo.

Sebbene l’ambiente abbia una funzione molto importante, il formatore avrà il contatto più continuativo e con funzione di mentore.
Chiaramente la struttura, gli spazi comuni, la possibilità di interazione tra allievi, sono valori aggiunti che non vanno sottovalutati per una crescita personale e professionale dell’allievo.

La formazione e l’aggiornamento continuo di un insegnante é ciò che può garantire la qualità del centro. Ma allo stesso tempo è anche ciò che riesce a mantenere l’entusiasmo nella squadra degli insegnanti che rimangono stimolati, mantenendo così una freschezza nel modo di esporre e mantenendo l’attenzione degli allievi nel corso del tempo.


Chiaramente è necessaria una grande apertura mentale da parte della direzione per il costo che questo comporta, ma anche una grande volontà e apertura mentale da parte degli insegnanti per l’investimento richiesto da parte loro. Saranno perennemente allievi anche loro, praticamente.

Ma chi riesce ad abbracciare questa visione, sarà in continua evoluzione e con una qualità senza eguali.

Sostanzialmente è quello che facciamo nella nostra scuola, la Perform School of music.
E i risultati sono ottimi. In termini di squadra che abbiamo creato negli anni, di qualità dei risultati ottenuti dai nostri allievi e documentati dalle votazioni ottenute nei diplomi internazionali, oltre che dagli sbocchi lavorativi ottenuti da chi aveva quello come scopo del proprio percorso.

Conclusioni

In questa rubrica – Framework internazionale della didattica: EQF, Grades e livelli – abbiamo dunque approfondito la terminologia e illustrato le figure principali che ruotano intorno alla formazione internazionale.

Non esitate a commentare qualora aveste dubbi o domande.

Rimani aggiornato tramite la pagina dedicata a questa rubrica, cliccando qui.

Alla prossima!

Perform School of music

Perform School of music

La "Perform School of music" è un centro di formazione musicale con indirizzo moderno. E' anche sede ufficiale d'esami riconosciuti. L'obiettivo della scuola di musica di Torino è fornire ai clienti una formazione di respiro internazionale, sia per quanto riguarda l'ottica di insegnamento sia di approccio mentale alla musica, con molta attenzione alle problematiche riscontrabili durante l'attività lavorativa reale di un musicista, sia in tour che in studio di registrazione.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.