Crea sito

Trova il costo della libertà

Find The Cost Of Freedom – “Trova il costo della libertà” scriveva (già) nel 1970 Stephen Stills

Appuntamento n.63

Find The Cost Of Freedom – “Trova il costo della libertà” scriveva (già) nel 1970 Stephen Stills è il sessantatreesimo appuntamento dedicato alla rubrica a cura di Ezio Guaitamacchia song a day keeps the virus away.

[Clicca per andare alla raccolta completa]

Una rubrica periodica che tratterà, citando le sue parole “storie, curiosità e riflessioni legate alle canzoni che hanno fatto epoca. Quelle che, pur scritte anni fa, sono ancora di un’attualità disarmante“.

Il contesto

È il 1970 quando Neil Young e David Crosby, leggendo un numero della rivista Life, rimangono colpiti dal reportage fatto sugli incidenti alla Kent State University che lasciarono sul Campus dell’Università, negli scontri tra gli studenti, la polizia, addirittura l’esercito, la guardia nazionale, quattro ragazzi morti.

Neil Young scrive di getto “Ohio, la prima instant song della storia del rock, e poi, per pubblicarla subito come 45 giri, hanno bisogno di un lato b. Allora decidono di incidere una canzone che invece aveva scritto Stephen Stills e che si intitola Find The Cost Of Freedom, cioè “Trova il costo della libertà”.

Una canzone molto semplice, basata su una bellissima chitarra acustica e un coro di sole quattro strofe, che recita: “Trova il costo della libertà sepolto nella terra, la madre terra lo ingoierà e lascerà quei corpi sotto terra”. Questa canzone ovviamente si riferisce alle battaglie per la libertà, alla guerra in Vietnam, ma ha ancora oggi un significato di straordinaria attualità.

Guarda il video condotto da Ezio Guaitamacchi

Find The Cost Of Freedom – “Trova il costo della libertà” scriveva (già) nel 1970 Stephen Stills –  Sessantatreesimo appuntamento dedicato alla rubrica a cura di Ezio Guaitamacchi

La rubrica continuerà con piccole pillole periodiche riguardo artisti e riferimenti storici differenti.

E per scoprire il prossimo appuntamento, ripassate da BLOM – Blog of music. Vi aspettiamo!

Troverete tutte le puntate precedenti cliccando qui. Restate sintonizzati per il prossimo numero!

Admin bar avatar

Perform School of music

La "Perform School of music" è un centro di formazione musicale con indirizzo moderno. E' anche sede ufficiale d'esami riconosciuti. L'obiettivo della scuola di musica di Torino è fornire ai clienti una formazione di respiro internazionale, sia per quanto riguarda l'ottica di insegnamento sia di approccio mentale alla musica, con molta attenzione alle problematiche riscontrabili durante l'attività lavorativa reale di un musicista, sia in tour che in studio di registrazione.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.