Crea sito

L’invito (più che mai attuale) di Neil Young a non abbattersi

Don’t Let It Bring You Down – L’invito (più che mai attuale) di Neil Young a non abbattersi

Appuntamento n.51

Don’t Let It Bring You Down – L’invito (più che mai attuale) di Neil Young a non abbattersi è il cinquantunesimo appuntamento dedicato alla rubrica a cura di Ezio Guaitamacchia song a day keeps the virus away.

[Clicca per andare alla raccolta completa]

Una rubrica periodica che tratterà, citando le sue parole “storie, curiosità e riflessioni legate alle canzoni che hanno fatto epoca. Quelle che, pur scritte anni fa, sono ancora di un’attualità disarmante“.

Il contesto

Nei primissimi anni ’70 Neil Young era solito presentare dal vivo una canzone che a lui piaceva molto e che sarebbe poi diventata un suo successo o perlomeno sarebbe stata amatissima dai suoi fan.

La presentava dicendo: “Se volete deprimervi, vi canto questa canzone”… che si intitola “Non deprimetevi, “Don’t Let It Bring You Down”.

Il pezzo, peraltro malinconico, un po’ nella vena classica del cantautore canadese, in realtà aveva un ritornello che era pieno di speranza, perché invitava, appunto, a non deprimersi, in quanto alla fine prima o poi tutto passa e il mondo torna a sorriderci.

Insomma, questa canzone, da risentire e da riscoprire, sembra davvero insegnarci ancora oggi a superare i momenti difficili e a non deprimerci… Don’t Let It Bring You Down

Guarda il video condotto da Ezio Guaitamacchi

Don’t Let It Bring You Down – L’invito (più che mai attuale) di Neil Young a non abbattersi –  Cinquantunesimo appuntamento dedicato alla rubrica a cura di Ezio Guaitamacchi

La rubrica continuerà con piccole pillole periodiche riguardo artisti e riferimenti storici differenti.

E per scoprire il prossimo appuntamento, ripassate da BLOM – Blog of music. Vi aspettiamo!

Troverete tutte le puntate precedenti cliccando qui. Restate sintonizzati per il prossimo numero!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.