Crea sito

Le “lacrime” di Marianne Faithfull

Appuntamento n.26

Le “lacrime” di Marianne Faithfull è il ventiseiesimo appuntamento dedicato alla rubrica a cura di Ezio Guaitamacchia song a day keeps the virus away.

[Clicca per andare al primo appuntamento]

Una rubrica periodica che tratterà, citando le sue parole “storie, curiosità e riflessioni legate alle canzoni che hanno fatto epoca. Quelle che, pur scritte anni fa, sono ancora di un’attualità disarmante“.

Il contesto

È il 1964 quando Andrew Loog Oldham, il manager dei Rolling Stones, rimane affascinato da una ragazzina bionda che ha conosciuto a una festa.

Scopre poi che Marianne Faithfull, questo il nome della ragazzina, è anche una cantante e a quel punto vuole trovare una canzone da farle incidere.

La leggenda racconta allora che Oldham abbia costretto Mick Jagger e Keith Richards a scrivere una canzone, rinchiusi nella cucina di casa sua sino a quando non l’avessero completata.

Ne esce As Tears Go By, un brano che con la voce di Marianne Faithfull diventa un grandissimo successo internazionale, tanto che i Rolling Stones stessi ne incideranno successivamente una loro versione.

Guarda il video condotto da Ezio Guaitamacchi

Le “lacrime” di Marianne Faithfull – Ventiseiesimo appuntamento dedicato alla rubrica a cura di Ezio Guaitamacchi

La rubrica continuerà con piccole pillole periodiche riguardo artisti e riferimenti storici differenti.

E per scoprire il prossimo appuntamento, ripassate da BLOM – Blog of music. Si parlerà di un duo che ha segnato la musica con diversi singoli…

Restate sintonizzati per il prossimo numero!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.