Crea sito

Il sogno di Elvis

Terzo appuntamento

Il sogno di Elvis“, terzo appuntamento dedicato alla rubrica a cura di Ezio Guaitamacchia song a day keeps the virus away.

[Clicca per andare al primo appuntamento]

Una rubrica periodica che tratterà, citando le sue parole “storie, curiosità e riflessioni legate alle canzoni che hanno fatto epoca. Quelle che, pur scritte anni fa, sono ancora di un’attualità disarmante“.

Il contesto

È l’ottobre del 1958 quando Elvis Presley, nel corso di un’intervista, racconta di non aver avuto mai l’ispirazione giusta per scrivere una canzone… tranne una volta: “È stato quando, dopo essermi addormentato, ho fatto un sogno incredibile. Mi sono svegliato di soprassalto, completamente scosso. Ho telefonato immediatamente a un amico per raccontargli il tutto. E lui, nel giro di poche ore, ha scritto un pezzo. Titolo: completamente scosso, all shook up”.

Quell’amico si chiama Otis Blackwell, è un autore, cantante e pianista afroamericano che ha già composto per Elvis Don’t Be Cruel e ha scritto anche questa canzone che per altri aveva avuto una genesi diversa, addirittura completamente slegata rispetto al sogno di Elvis. A noi, però, in questo momento interessa solo ascoltare o riascoltare grande musica come questo grande classico del rock ‘n’ roll.

Guarda il video condotto da Ezio Guaitamacchi

Il sogno di Elvis – Terzo appuntamento della rubrica a cura di Ezio Guaitamacchi
Elvis Presley
Elvis Presley

La rubrica continuerà con piccole pillole periodiche riguardo artisti e riferimenti storici differenti.

Vi aspettiamo per il prossimo appuntamento, con con un grande personaggio presente anche durante il mitico concerto di Woodstock del ’69!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.